Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti - Jessica Pellegrino

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

Abituarsi alla propria immagine è spesso molto difficile e solitamente è più semplice abituarsi alle cose che non ci piacciono di noi, vero? Questa frase può sembrarti un po’ contraddittoria sotto certi punti di vista e, allo stesso tempo, anche confusionaria quindi ci tengo a spiegartela meglio.

Quando parlo di abituarsi alla propria immagine intendo che spesso ci creiamo un’idea di quello che siamo e della nostra immagine, sia interiormente che esteriormente, più negativa che positiva e infatti il termine corretto che esprime questo processo è accettazione perchè dobbiamo entrare nell’ottica che la nostra immagine sia in un determinato modo e che quindi dobbiamo accettarla completamente per quello che è.

Dall’altra parte, focalizzarsi sulle caratteristiche negative è un meccanismo molto più semplice. Queste due componenti che compongono la frase con cui ho esordito si completano l’un l’altra perchè immagine e giudizio di sè spesso vanno a braccetto. Ecco perchè quando poniamo l’attenzione sulla nostra immagine nel suo insieme spesso facciamo fatica ad accettarla, perchè vorremmo che fosse in un determinato modo e abbiamo delle aspettative che sono molto diverse dalla realtà.

 

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

 

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

 

Spesso succede anche che noi stesse possediamo gli stessi dettagli che elogiamo negli altri ma che non riusciamo a vedere in noi perchè non abbiamo sufficiente autostima per permetterci di ammettere che anche noi abbiamo quelle belle caratteristiche da mettere in risalto, e ci focalizziamo solo su quelle che non ci piacciono e che vorremmo cambiare ad ogni costo.

Ecco perchè poi è facile crearsi l’illusione di essere solo quelle caratteristiche negative, che la nostra immagine sia il risultato solo dell’insieme di quei dettagli che non ci piacciono, soprattutto quando si parla di aspetto esteriore cioè di quegli elementi legati proprio alla nostra fisicità e non solo al nostro carattere e alla nostra personalità.

Guardare nell’insieme la nostra immagine, analizzarla da un punto di vista più consapevole slegato dal pregiudizio di noi stesse e iniziare a concentrarci sulle caratteristiche positive che abbiamo da abbracciare e soprattutto da mostrare è quindi molto importante, e con questo articolo per la rubrica Style Inspiration voglio aiutarti proprio a riscoprire la tua femminilità attraverso i tuoi punti forti!

Ovviamente ci sono tanti metodi e insegnamenti che puoi seguire e, come ti dico spesso, conoscere le tue caratteristiche fisiche e cromatiche oltre al tuo stile personale possono essere sicuramente una chiave di lettura importante in questo bellissimo viaggio alla scoperta di te stessa. Ma è anche vero che queste sono le basi di cui ti parlo in ogni articolo quindi oggi non voglio focalizzarmi su questo ma voglio più che altro mostrarti che cos’altro è possibile, per questo ti spiego in tre punti quali sono le best practices su cui puntare l’attenzione per vederti davanti allo specchio in un’ottica diversa 🙂

 

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

 

#1. Guardarsi allo specchio con gratitudine

Questa può essere vista come un’abitudine superflua di cui in realtà non abbiamo necessariamente bisogno ma invece non è così perchè imparare ad essere grati non vale solo nella vita di tutti i giorni, nelle cose materiali che possediamo, negli affetti o nelle relazioni, nei successi. E’ importante è anche essere grate per quello che siamo a livello fisico e personale: per la folta chioma che possediamo, per la forma dei nostri occhi o delle nostre sopracciglia, per qualsiasi nostra caratteristica che ci piace ma alla quale non dedichiamo mai abbastanza attenzione.

In questo caso ti voglio dare un consiglio: quando ti guardi allo specchio, cerca di estraniarti il più possibile dai pregiudizi e dai dettagli che non ti piacciono e annotati invece su un foglio tutti quelli che ami. Questo è un ottimo esercizio per stimolare e allenare la gratitudine verso te stessa ma anche per accettare e valorizzare le caratteristiche che magari non pensavamo nemmeno di avere, e scrivendo a mano dai il via ad un flusso di pensieri molto potente che è molto utile in questo caso per prendere maggiore consapevolezza di noi stesse.

 

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

 

#2. Accettare cosa non ci piace

Ebbene sì, questo secondo punto si ricollega sicuramente al primo perchè scommetto che, quando ti sei guardata allo specchio e cercavi di elencare le caratteristiche di te che ti piacevano, avrai trovato altrettanti dettagli di cui invece vorresti fare volentieri a meno!

Accettare intimamente ciò che non ci piace non è semplicemente un puro esercizio vocale che consiste nel dire ad alta voce che accettiamo questi aspetti ma è un lavoro più profondo e intenso perchè non è affatto semplice prendere consapevolezza e accogliere le caratteristiche che non amiamo di noi stesse, quindi ci dobbiamo lavorare.

Se per ogni dettaglio negativo che hai trovato in te stessa riesci a trovarne 2 o 3 che invece ami, sarai in grado di aiutare la tua autostima a risollevarsi e risolvere la condizione che, forse forse, tutte quelle cose negative non sono poi così importanti perchè ne abbiamo molte di più da mostrare e valorizzare. Trovo che questo esercizio di accettazione sia anche uno stimolo importante per poter lavorare su te stessa e capire come poter enfatizzare i tuoi punti forti e camuffare quelli deboli che, appunto, non ami in te stessa e in questo ci vengono in aiuto le tecniche di analisi del colore, della figura e dello stile.

 

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

 

#3. Scoprire come esaltare cosa ci piace

Anche questo punto in realtà si ricollega al primo perchè, una volta che abbiamo scoperto le caratteristiche che amiamo e per cui siamo grate e quelle che invece non ci piacciono, è arrivato il momento di capire cosa possiamo fare per migliorare le risorse che abbiamo a nostra disposizione.

Scoprire come esaltare ciò che ci piace può essere una soluzione per distogliere l’attenzione da quello che invece non amiamo, e già questo può essere un grandissimo aiuto, ma può essere per noi anche un monito che queste sono risorse che possediamo e che possiamo valorizzare con un colore, un accessorio o altri dettagli. Capire come padroneggiare questa abilità grazie all’aiuto di alcune tecniche con lo scopo di farti sentire più belle e a tuo agio ha quindi una grande importanza!

 

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

 

Riscoprire la propria femminilità attraverso i propri punti forti

 

Tutto questo lavoro è ovviamente orientato al fatto che, accettando se stesse, si impara anche a scoprire delle cose di noi che nemmeno pensiamo di possedere o dei tratti della nostra personalità che possiamo esternare attraverso la nostra immagine in maniera più semplice perchè non andiamo a precluderci nulla. Quindi, se anche tu vuoi scoprire qualcosa in più su di te per imparare a camuffare i tuoi punti deboli e puntare invece su quelli forti, ti consiglio di scaricare il mio corso gratuito e, se ti va, di unirti a noi nel gruppo segreto Love Your E-Mage 😉

Condividi con: